+39 340 73 59 470 Distributore Automatico 24h
Cannabis HQ
Priva di effetto drogante
Supporto Clienti
Assistenza pre/post vendita
Spedizione Free
per ordini superiori a 35€

FUMARE CANNABIS LIGHT

La cannabis light, solitamente, è venduta sotto forma di fiori o di gemme, ma anche sotto forma di altri prodotti, come l’olio CBD. E, per chi non fosse esperto in tale campo, il CBD, anche detto cannabidiolo, è uno dei principali principi attivi della cannabis light.

Prima di parlare più specificatamente di alcuni consigli su dove acquistare la cannabis light, su quali siano gli effetti dell’uso di tale sostanza e di alcune tecniche sul suo consumo, è bene precisare dettagliatamente cosa si intende per cannabis light. Tale sostanza è definita “light” poiché è caratterizzata dalla presenza di una bassa quantità di THC, ovvero il principale composto psicoattivo della cannabis. Il THC, in sostanza, è ciò che dà ai consumatori la sensazione di “high”. Bene, ora qui di seguito alcune informazioni sulla cannabis light. 

 

CANNABIS LIGHT – DOVE E COME SI PUO’ ACQUISTARE

La cannabis light è venduta in tutti gli stati nei quali, in generale, la sostanza cannabinoide è legale, sia online da rivenditori specializzati nella vendita di prodotti di tale genere, sia in negozi altrettanto specializzati. E’ però importante, ovunque questa sia acquistata, procurarsi la cannabis light da una fonte rispettabile, presso la quale si è certi della vendita di prodotti di medio-alta qualità. La cannabis light, solitamente, è venduta sotto forma di fiori o di gemme, ma anche sotto forma di altri prodotti, come l’olio CBD. E, per chi non fosse esperto in tale campo, il CBD, anche detto cannabidiolo, è uno dei principali principi attivi della cannabis light. 

Inoltre è da notare, per informazioni contestuali, che la cannabis light, in Italia, può essere venduta da chiunque sia in possesso di comuni autorizzazioni necessarie per vendere prodotti attraverso una determinata attività commerciale. 

 

QUALI SONO GLI EFFETTI DELLA CANNABIS LIGHT

Gli effetti della cannabis light possono variare da persona a persona; tuttavia, la cannabis light ha effetti collaterali molto lievi, se non addirittura nulli. Infatti, tale sostanza viene solitamente usata per le sue proprietà terapeutiche, che includono il sollievo dal dolore, dall’ansia e dalla depressione, l’ aumento dell’appetito e del buonumore. 

Nonostante i suoi effetti positivi, però, assumere la cannabis light prevede anche alcuni effetti collaterali, seppure lievi e spesso assenti. Tra questi vi sono la sonnolenza, la nausea e la bocca secca; dunque, per evitarne completamente la comparsa, è importante, come per tutte le altre sostanze a base di cannabis, iniziare con un basso dosaggio e aumentare, se necessario, piano piano nel corso del tempo. 

 

CONSUMARE LA CANNABIS LIGHT – ECCO ALCUNE TECNICHE

E’ interessante scoprire che le tecniche utilizzate per consumare tale sostanza cannabinoide sono cambiate nel corso del tempo. Nell’antichità, come ben confermarono anche gli antichi greci, a nostra conoscenza dalla lettura degli scritti dello storico greco Erodoto, si era soliti mangiare la cannabis (specialmente i semi, che hanno un discreto apporto proteico) o inalarne i fumi con tecniche molto rudimentali. Dall’altra parte del globo invece, in tempi diversi ma sempre antichi, gli indigeni americani avevano l’abitudine di fumare erba grazie ad alcune rudimentali pipe, sempre attraverso la combustione diretta della sostanza. Si giunge ora, invece, alle tecniche più moderne, alcune delle quali, ancora ora in diffuso utilizzo, riprendono quelle antiche, pur con qualche “innovazione” più contemporanea. 

In particolar modo, per tecniche moderne si intendono i modi per fumare che sono stati introdotti negli ultimi 200 anni, ovvero nel periodo in cui la cannabis ha iniziato a diventare più celebre, ma anche più fortemente proibita e combattuta. Tra queste tecniche troviamo quelle che oggi sono le più diffuse, come ad esempio il joint, il bong, il cilum, la pipa, il narghilè e il vaporizzatore.

 

JOINT (DETTO ANCHE CANNA) – COME FARLO 

Essendo stato citato precedentemente, nel paragrafo soprastante, il joint, è bene e soprattutto utile spiegare di cosa si tratti. Il joint, detto altrimenti “canna“, è il metodo più diffuso, nonché più facile e noto per fumare. Infatti, rollare una canna è una procedura abbastanza semplice ed economica per assaporare la cannabis. Tutto ciò che serve sono solo delle cartine lunghe e dei filtri di carta, che hanno un costo molto contenuto e che possono essere facilmente trovati in qualsiasi negozio, anche online. Per facilitare il compito è consigliabile l’utilizzo di un grinder, ovvero di un tritatabacco che renderà l’erba da fumare più facile da rollare. Purtroppo è altrettanto comune l’abitudine di alcuni consumatori di cannabis di aggiungere tabacco ai loro joint. Si tratta però di un metodo non particolarmente consigliabile, considerando che in questo modo ci si priva della possibilità di assaporare il reale aroma dell’erba e, poi, si finisce ad inalare una sostanza – come quella contenuta nel tabacco – che crea una forte dipendenza dipendenza.

COME FUMARE CANNABIS LIGHT IN MODO SANO 

Per fare uso della sostanza della cannabis light in maniera più salutare possibile, è consigliabile evitare di mischiare, nei joint, il tabacco e la cannabis stessa. Infatti, le controindicazioni di questa diffusa pratica sono i problemi di tabagismo, ovvero la dipendenza da nicotina, l’inalazione di sostanze cancerogene e l’aumento della pressione sanguigna. 

 

Ecco, insomma, alcuni consigli che è necessario tenere bene a mente per potersi ritenere un minimo esperti, o perlomeno conoscitori, di questo campo. 

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE:

Related Posts

LA CANNABIS

La può essere usata anche per scopi terapeutici infatti a un affetto rilassante e analgesico. Dai 20 ai 30 grammi di prodotto legale, sono sufficienti per ottenere a produrre una ‘dose drogante e terapeutica.

Articoli Recenti

Cannabis Light: L'Armonia della Natura a Portata di Mano
Cannabis Light: L’Armonia della Natura a Portata di Mano
06/11/2023
infiorescenze di canapa light
INFIORESCENZE DI CANAPA LIGHT CBD COLTIVATE CON PASSIONE E PROFESSIONALITÀ
10/06/2023
COLTIVARE LA CANAPA- IMMAGINE DI COLTIVAZIONE
COLTIVARE LA CANAPA PER USO PERSONALE, COME?
31/03/2023